Fondazione Etruria Mater, Terza edizione della rassegna Il Quartetto d’archi

Tarquinia

Tarquinia, 30 gennaio 2015 – Ai nastri di partenza la 3ª edizione della prestigiosa rassegna “Il Quartetto d’archi”, organizzata dalla Fondazione Etruria Mater. La manifestazione proporrà anche quest’anno quattro concerti (inizio alle ore 17), che si svolgeranno nella Loggia di Palazzo Vitelleschi, sede del Museo Archeologico Nazionale (piazza Cavour), a Tarquinia. In questa edizione si esibiranno i Quartetti Guadagnini e Maurice, formati da musicisti molto giovani ma di eccezionale bravura, Liskamm e di Roma, ensembles di solida fama e grandissima capacità, inseriti nei grandi circuiti concertistici internazionali. I programmi promettono emozioni e qualche sorpresa: oltre ai testi di W. A. Mozart, F. J. Haydn e F. Schubert, autori già eseguiti nelle precedenti edizioni, la nuova rassegna offrirà l’ascolto di L. Boccherini, E. Grieg, B. Bartock, J. Brahms, G. Ligheti, J. S. Bach, D. Shostakovich, S. Scodanibbio.
Il calendario della manifestazione, ideata e diretta dal maestro Leandro Piccioni, prevede l’8 febbraio il Quartetto Guadagnini, l’8 marzo il Quartetto Lyskamm, il 29 marzo il Quartetto di Roma e il 19 aprile il Quartetto Maurice.

La rassegna “Il Quartetto d’archi” nasce dalla felice l’esperienza di un primo concerto per quartetti d’arco organizzato dalla Fondazione Etruria Mater nel 2012, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. Si è, poi, affermata con le prime due edizioni, del 2013 e del 2014, alle quali hanno partecipato i Quartetti Prometeo, delle Marche, Bernini, Pessoa e Arquà, di Cremona, di Torino e Noûs. Questi straordinari interpreti hanno saputo offrire al pubblico, sempre numeroso ed entusiasta, un’esperienza di ascolto di eccezionale valore artistico e tecnico, in un luogo di straordinario fascino come la Loggia di Palazzo Vitelleschi.

Per assistere ai concerti (ingresso gratuito) è indispensabile la prenotazione, chiamando l’ufficio informazioni turistiche del Comune di Tarquinia allo 0766/849282. La rassegna “Il Quartetto d’archi” è in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e il Comune di Tarquinia e ha il sostegno di Enel, Munus, Giove Gas, cooperativa Fuori C’Entro e Camping Village Tuscia Tirrenica.
Daniele Aiello Belardinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *