You are here
Home > Salute > Fumo: vietato fumare in auto con minori e donne incinte, via pacchetti da 10

Fumo: vietato fumare in auto con minori e donne incinte, via pacchetti da 10

Fallback Image

Roma, 14 ottobre 2015 – L’azione del governo contro il fumo si fa sempre più dura. Il consiglio dei ministri ha infatti approvato il decreto legislativo che impone una serie di divieti per combattere il tabagismo. Il decreto legislativo di recepimento della direttiva 2014/40/UE del Parlamento europeo, fortemente voluto dal ministro della salute Beatrice Lorenzin, impone tra gli altri il divieto di fumare in auto quando nel veicolo ci sono minori o donne in gravidanza.

[easy_ad_inject_1]Sì anche alle immagini choc sui pacchetti di sigarette degli effetti del fumo sull’uomo che dovrebbero disincentivare il consumatore e via dagli scaffali delle tabaccherie anche i pacchetti da 10, di solito sono quelli che vengono acquistati dai minorenni perché più abbordabili come prezzo insieme alle piccole confezioni di tabacco.

Il decreto legislativo, che entrerà in vigore entro Natale, inasprisce le sanzioni nei confronti degli esercenti che vendono prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e prodotti di nuova generazione ai minori. Non sarà, inoltre, più ammesso l’uso di additivi che rendono più attrattivo il prodotto del tabacco, che promettono benefici per la salute ed effetti energizzanti.

Il decreto impone nuovi divieti anche per chi fuma in luoghi pubblici all’aperto, come le pertinenze esterne degli ospedali e degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) pediatrici, nonché le pertinenze esterne dei singoli reparti pediatrici, ginecologici, di ostetricia e neonatologia.

Vediamo quali i punti salienti del decreto legislativo:

– il divieto di utilizzo di aromi caratterizzanti;
– le avvertenze combinate (immagini e testo) relative alla salute devono coprire il 65% della superficie esterna del fronte e retro della confezione di sigarette o di tabacco da arrotolare;
– le revisioni relative alle confezioni unitarie: divieto di vendita dei pacchetti da 10 e piccole confezioni di tabacco;
– divieto di vendita a distanza transfrontaliera dei prodotti del tabacco e delle sigarette elettroniche ai consumatori;
– disposizioni relative alle sigarette elettroniche.

Importanti, inoltre, tutta una serie di disposizioni finalizzate alla tutela dei minori quali:

– divieto di vendita ai minori di sigarette elettroniche e contenitori di liquido di ricarica con presenza di nicotina e prodotti di nuova generazione;
– divieto di fumo in autoveicoli in presenza di minori e donne in gravidanza;
– divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali e degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) pediatrici, nonché nelle pertinenze esterne dei singoli reparti pediatrici, ginecologici, di ostetricia e neonatologia;
– inasprimento delle sanzioni per la vendita e somministrazione di prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e prodotti di nuova generazione ai minori;
– verifica dei distributori automatici, di norma, al momento dell’istallazione e periodicamente, al fine di controllare il corretto funzionamento dei sistemi automatici di rilevamento dell’età dell’acquirente.

Sulle confezioni di sigarette ci saranno le cosiddette ‘avvertenze combinate’ relative alla salute, composte da frasi e da un’immagine choc a colori, con informazioni utili come il numero verde Iss che occuperanno il 65% dello spazio del packaging allo scopo di scoraggiare l’acquisto.

Scompariranno le indicazioni sul tenore di catrame, nicotina e monossido di carbonio ritenute “ingannevoli” per il consumatore così come tutti i riferimenti a benefici per la salute, a gusto o odore, elementi che possano indurre a credere alla minore nocività del prodotto o a sue proprietà energizzanti, curative o biologiche. Scompariranno anche le sigarette a mentolo ed aromi. Non sarà possibile vendere sigarette e tabacco da arrotolare con aromi come mentolo, vaniglia, erbe, spezie.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top