Gabriel Garko risponde a Selvaggia Lucarelli. “Io ci metto la faccia”

Roma, 7 maggio 2015 – Gabriel Garko si difende dalle accuse di aver fatto uso di ritocchini e lo fa ai microfoni del Tg5 dal set fotografico della copertina di Sorrisi e Canzoni che presenta la prossima interpretazione nella fiction tv di Canale5 “Non è stato mio figlio” con Stefania Sandrelli in arrivo ad ottobre e che sta girando in questi giorni tra Roma e Guidonia.

[easy_ad_inject_1]

“Ci sono problemi più seri al mondo che non foto ritoccate. Spero che tutti capiscano che è stata tutta una bufala. C’è tanta gente che in questi giorni ha buttato fango addosso a me, a differenza loro io ci metto la faccia quando lo faccio. Se dovessi dire qualcosa a qualcuno lo faccio guardandolo negli occhi non nascondendomi dietro a una tastiera e a uno schermo del computer. “

E’ evidente il riferimento al tweet di Selvaggia Lucarelli che lo ha definito “cougar” dopo l’apparizione all’Arena di Massimo Giletti e che ha scatenato i commenti sulla rete.

In un intervista a Repubblica Gabriel Garko ha aggiunto e precisato:

“In tv non stavo benissimo, ero un po’ gonfio, ho un problemino di salute. Ma quello che è successo dopo è incredibile. Mi ha fatto rendere conto di un realtà a cui non volevo credere, Giletti mi ha ospitato perché qualcuno aveva scritto che sono l’ultimo divo in Italia e non è vero. Quello che è successo mi ha dato la conferma che lo sono. Come ho reagito? Male. E’ stato tutto gratuito, c’è gente seduta davanti a un computer e scrive qualunque cosa, io ci metto la faccia”

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *