Genova. Allarme Ebola rientrato: il giovane ingegnere ha la malaria

Genova, 2 ottobre 2015 – Rientra l’allarme Ebola a Genova. Il giovane ingegnere di 25 anni originario dalla Sierra Leone che aveva accusato febbre di provenienza sconosciuta non ha contratto il virus Ebola come si era in principio temuto, ma ha la malaria.

[easy_ad_inject_1]E’ quanto emerge dai risultati delle prime analisi sul paziente eseguite dai laboratori dell’ospedale Spallanzani di Roma, a cui sono stati inviati i campioni di sangue. Il 25enne aveva riferito ai medici, sin dall’inizio, di non aver mai avuto contatti con malati affetti dal virus dell’Ebola.

Al momento, l’uomo, giunto a Genova il 19 settembre scorso per uno stage, è ricoverato nel reparto Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. Claudio Viscoli, il direttore della clinica di malattie infettive, ha sottolineato che per confermare la diagnosi, di malaria e non di ebola, dovrà essere comunque eseguito un nuovo test a 24 ore dal primo.

Il paziente, nelle ultime ore, ha mostrato lievi segni di miglioramento delle sue condizioni a conferma del fatto che non si tratti di Ebola, possibilità che al momento risulta piuttosto remota secondo gli esperti.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *