You are here
Home > Salute > Giornata mondiale del cane in ufficio: si lavora meglio e senza stress con accanto fido

Giornata mondiale del cane in ufficio: si lavora meglio e senza stress con accanto fido

Fallback Image

Saint Louis, Missouri (USA), 26 giugno 2015 – Oggi si celebra la 17esima Giornata mondiale del cane in ufficio, una giornata dedicata ai fido per ringraziarli del legame speciale che li lega all’uomo. In America è molto più diffusa, rispetto agli altri Paesi, l’abitudine di portare il proprio cane quando si va a lavorare in ufficio. Molti imprenditori e società che permettono ai propri dipendenti di portare con loro il fidato amico a quattro zampe hanno potuto constatare il notevole vantaggio che ne scaturisce specie in termini di profitto lavorativo.

[easy_ad_inject_1]I cani aiutano non solo ad alleggerire l’atmosfera dell’ambiente lavorativo, ma allontanano lo stress in modo da far lavorare molto meglio e rendere più produttivi i loro “padroni”. Insomma, rappresentano un vero e proprio toccasana, la loro compagnia contribuisce ad aumentare il benessere sul logo del lavoro.Gli effetti positivi dell’avere il proprio cane con sé in ufficio sono stati dimostrati anche da una recente ricerca americana condotta negli Stati Uniti da Purina in collaborazione con il Mississippi State University College of Veterinary Medicine e diffusa proprio in occasione della Giornata mondiale dei cani in ufficio che celebra la compagnia dei cani e incoraggia le imprese a consentire gli animali domestici sui luoghi di lavoro.

Più di 17 anni fa proprio Purina ha iniziato ad incoraggiare i propri dipendenti a portare al lavoro i loro animali e il progetto ha prodotto molti benefici per i dipendenti, i loro animali e ovviamente per l’azienda nel corso degli anni. Diversi studi hanno già dimostrato che i dipendenti che portano gli animali domestici al lavoro sono meno stressati. Per comprendere meglio come i dipendenti si sentono portando sul luogo di lavoro il loro cane, Purina ha collaborato con la Mississippi State University College di Medicina Veterinaria per condurre un sondaggio statunitense, proprio questo mese, che ha coinvolto 750 persone.

Dallo studio è emerso che i dipendenti che lavorano in aziende pet friendly hanno il doppio di possibilità di essere più soddisfatti del loro lavoro rispetto ad ambienti lavorativo dove non è permessa la presenza di animali; quasi due dipendenti su tre ritengono che gli animali dovrebbero essere ammessi nei luoghi di lavoro, se vi è un consenso generale tra i dipendenti; l’85% dei dipendenti delle aziende con animali in ufficio ritengono che gli animali apportano benefici nell’ambiente lavorativo; il 72% dei dipendenti ha dichiarato che sui loro luoghi di lavoro attualmente non sono permessi animali domestici; più della metà di coloro che vorrebbero che gli animali fossero ammessi in ufficio sono disposti fare tutto ciò che occorre per rendere i loro luoghi di lavoro adeguati alla presenza di animali domestici.

Il campione di intervistati era composto sia da persone che hanno un animale sia da quello che non lo hanno.

“Il rapporto uomo e animali è dinamico e nel corso degli anni è stato dimostrato che il legame può essere vantaggioso per il benessere di entrambi. Grazie a questa indagine, ora abbiamo una reale opportunità di acquisire una più profonda comprensione del legame uomo-animale e di come massimizzare il potenziale delle relazioni speciali condivise tra le persone e gli animali domestici”

ha spiegato il dottor Sharon Fooshee Grace, docente presso il Mississippi State University College of Veterinary Medicine.

Ci sono migliaia di pagine di libri che ci descrivono gli enormi benefici che un cane è capace di apportare all’uomo, anche semplicemente guardandolo negli occhi. Quando una persona è triste basta una scodinzolata di quel piccolo mucchio di peli per farla ritornare a sorridere. Bisognerebbe festeggiarli tutti i giorni, non una sola volta l’anno. Uno degli obiettivi di questa giornata mondiale dedicata ai cani in ufficio è proprio quello di invogliare quante più aziende possibile ad ammettere la presenza di animali domestici suoi luoghi di lavoro.

[easy_ad_inject_2]

Similar Articles

Lascia un commento


Top