Giugliano (Napoli). Esplosa fabbrica di fuochi d’artificio

Giugliano (Napoli), 19 luglio 2015 – Una fabbrica di fuochi d’artificio è esplosa in zona Marcantonio a Giugliano, comune di 121.201 abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania.

[easy_ad_inject_1]Si tratta della fabbrica di fuochi d’artificio di proprietà della famiglia di fuochisti Liccardo di Mugnano. Non si registrano vittime.

Dopo il boato si è levata una intensa colonna di fumo, visibile anche a grande distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli operatori del Nbcr (Nucleo biologico, chimico e radioattivo) e gli agenti del locale commissariato di polizia, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino.

Le operazioni di spegnimento si sono presentate difficili. I vigili del fuoco hanno lavorato per evitare che il fuoco si propagasse alle strutture circostanti.

Si tratta della seconda fabbrica di fuochi di artificio che esplode nel giro di pochi mesi nel Giulianese. Nello scorso maggio ci sono state alcune vittime.

Sull’esplosione indagano gli agenti del locale commissariato di polizia che sono al lavoro per i rilievi al fine di stabilire le cause e la natura dell’esplosione.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *