You are here
Home > Spettacoli > Hilary Swank malata di Sla nel film Qualcosa di buono: esce oggi al Cinema

Hilary Swank malata di Sla nel film Qualcosa di buono: esce oggi al Cinema

Fallback Image

Los Angeles, California (USA), 27 agosto 2015 – Esce oggi nelle sale cinematografiche italiane il film “Qualcosa di buono” che ha come attrice protagonista Hilary Swank, che in questo suo ultimo film interpreta il ruolo drammatico di una donna malata di Sla, costretta sulla sedia a rotelle, che grazie all’aiuto della sua assistente riscopre, anzi, insieme, riscoprono il valore della vita e dell’amicizia.

[easy_ad_inject_1]Con il film “Qualcosa di buono” (You’re Not You) diretto da George C. Wolfe, Hilary Swank, 41 anni, punta al suo terzo Oscar della sua carriera, dopo quelli ottenuti nel 2000 e nel 2005 come miglior attrice protagonista. La trama del film è tratta dal romanzo You’re Not You scritto nel 2007 da Michelle Wildgen.

Hilary Swank interpreta Kate, una pianista a cui viene diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica ed è costretta a vivere su una sedia a rotelle a causa del progredire della malattia. Suo marito Evan (interpretato da Josh Duhamel, attore ed ex modello statunitense) cerca di trovare qualcuno che si prenda cura di lei e trova Bec (Emmy Rossum), una studentessa di college, che si offre per il lavoro, nonostante non abbia alcuna esperienza. Ma la protagonista, Kate, vede qualcosa di speciale in lei e decide di prenderla come assistente per le sue cose quotidiane. Le due donne si aiuteranno a vicenda nella loro vita per trovare la loro strada nel mondo.

Oltre che puntare l’attenzione su una malattia come la Sla e sulla vita quotidiana dei pazienti, il film racconta anche la storia di una grande amicizia, quella tra la protagonista e la sua assistente, interpretata da Emmy Rossum.

Hilary Swank, dopo gli Oscar conquistati nel 2000 e 2005 rispettivamente per il film “Boys don’t cry” e “Million Dollar Baby”, ora punta decisamente alla suo terzo Oscar con un’interpretazione che promette di colpire il cuore del suo pubblico.

“Mi sono documentata scrupolosamente frequentando dei veri malati, mi sono fatta raccontare la loro vita quotidiana, ho esplorato i loro sentimenti. E’ stata una prova fisicamente ed emotivamente molto faticosa, ma sono felicissima di aver interpretato questo film che regala molte emozioni. Su di me ha avuto un effetto molto potente”

ha commentato Hilary Swank.

Curiosità: Il 28 settembre 1997 sposò l’attore Chad Lowe, conosciuto nel 1992 sul set di “Lolita – I peccati di Hollywood”. Nel discorso per la premiazione per il suo primo Oscar nel 2000, la Swank dimenticò di ringraziare il marito; in seguito l’attrice utilizzò quasi ogni uscita pubblica per cercare di rimediare all’errore. Nel 2005, quando le fu consegnato il suo secondo Oscar, Lowe fu la prima persona ad essere ringraziata. Nel gennaio del 2006 i due si separarono e nonostante in molte interviste Swank avesse dichiarato di volersi riconciliare con il marito, nel maggio dello stesso anno i due annunciano il divorzio.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top