Hiv. Donne contagiate dall’untore romano salgono a 29

Roma, 11 gennaio 2016 – Il numero delle giovani donne contagiate da Valentino T., l’untore romano con l’Hiv da anni, sale a 29. Come presumevano gli inquirenti sono dunque molte di più le ragazze con cui l’uomo ha avuto, coscientemente, rapporti sessuali non protetti pur sapendo che le avrebbe contagiate con il virus Hiv.

L’uomo, 31 anni, era solito adescare le sue ignari vittime sul web. Una decina di donne con cui ha avuto rapporti, fortunatamente, non hanno contratto il virus agente dell’Aids.

Continuano nella procura romana le audizioni delle donne che nei giorni seguenti alla diffusione della notizia dell’arresto di Valentino T., allarmate avevano contattato gli inquirenti perché avevano conosciuto l’uomo tramite siti e chat sul web e con il quale avevano poi intrattenuto rapporti sessuali non protetti.

L’untore romano, intanto, accusato di lesioni volontarie gravissime, rimane in carcere per decisionde del Tribunale del Riesame che ha ritenuto di non dover concedergli gli arresti domiciliari in quanto vi è il fondato pericolo che l’uomo possa infettare altre donne.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *