I futuri smartphone di Google saranno a riconoscimento facciale

Mountain View, California (USA), 1 febbraio 2016 – La futura generazione di smartphone Google sarà a riconoscimento facciale. Presto gli smartphone non scatteranno solo foto o registreranno video ma saranno anche in grado di riconoscere il soggetto che li utilizza e gli oggetti fotografati senza l’ausilio di un’applicazione o di una connessione internet.

Google sta infatti collaborando con un team di chip designer di Silicon Valley, la start up Movidius, proprio per integrare la tecnologia di riconoscimento facciale direttamente agli smartphone a livello hardware.

Il team sta mettendo a punto un chip, a basso consumo energetico, che permetterà ai dispositivi mobili del futuro il deep learning, cioè l’apprendimento automatico, un’intelligenza artificiale che simulerà il cervello umano.

Con il riconoscimento di immagini integrato, lo smartphone sarà in grado di identificare gli oggetti in tempo reale, anche senza internet, per una varietà di applicazioni, come identificare le persone autorizzate ad eseguire transazioni, aiutare i non vedenti, ecc.

“Lavorando con Movidius, siamo in grado di estendere questa tecnologia oltre il data center e fuori nel mondo reale, dando alla gente i vantaggi dell’intelligenza artificiale sui propri dispositivi personali”

ha detto Blaise Agϋera y Arcas, capo del gruppo Google machine intelligence di Seattle.

“Questa collaborazione sta per portare ad una nuova generazione di dispositivi che Google lancerà in un futuro non troppo lontano”

ha detto Remi El-Ouazzane Chief Executive di Movidius.

Movidius ha già lavorato in passato con Google in un progetto denominato Project Tango volto a creare una sorta di mappa tridimensionale di spazi interni.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *