Roma. Ignazio Marino si è dimesso:”Aggressione al culmine”. Salvini: “Ora tocca a Renzi”

Roma, 9 ottobre 2015 – Dopo mesi di fuoco amico e di attacchi mediatici il sindaco di Roma, Ignazio Marino, getta la spugna e si dimette con grande soddisfazione di tutti gli schieramenti politici e dei cittadini che negli ultimi mesi hanno solo sentito tutto il male possibile sul solo primo cittadino.

[easy_ad_inject_1]La notizia è stata battuta ieri ed è stata come un fulmine a ciel sereno. Appena qualche ora prima Marino aveva escluso le dimissioni. Poi il sindaco ha deciso di lasciare l’incarico mentre ancora incalzavano le polemiche esplose per i conti di ristoranti pagati con la carta del Campidoglio.

Il Partito Democratico con Renzi e Orfini hanno pressato per tutta la giornata di ieri chiedendo che Marino lasciasse la poltrona di sindaco.

“Mi dimetto. Dal lavoro che ho impostato passa il futuro della citta” ha dichiarato Ignazio Marino in una nota diramata dopo le 19 sottolineando che potrà ritirare le dimissioni entro 20 giorni, come prevede la legge. “Non è una mia astuzia” ha precisato.

Marino:”Oggi aggressione al culmine” – “Tutto il mio impegno ha suscitato una furiosa reazione. Dall’inizio c’è stato un lavorio rumoroso nel tentativo di sovvertire il voto democratico. Questo ha avuto spettatori poco attenti anche tra chi questa esperienza avrebbe dovuto sostenerla. Oggi quest’aggressione è al culmine. Ho intenzione di battere l’attacco”.

Salvini: “Ora tocca a Renzi” – Tra i primi commenti alle dimissioni di Marino vi è quello di Matteo Salvini, leader della Lega, che su twitter ha scirtto “Il ‘sindaco’ Marino si e’ dimesso:finalmenteeeeeeeeeee! Fra non molto toccherà anche a Renzi. #Romaliberata”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *