You are here
Home > Salute > Il cioccolato fondente aiuta a combattere l’insonnia grazie al magnesio

Il cioccolato fondente aiuta a combattere l’insonnia grazie al magnesio

Fallback Image

Cambridge (Regno Unito), 19 aprile 2016 – Mangiare cioccolato fondente può aiutare a dormire meglio e a combattere l’insonnia grazie ad un minerale che contiene questo goloso e dolce alimento che aiuta, in particolare, a regolare il nostro orologio biologico.

Si tratta del magnesio, sostanza contenuta in molti alimenti e tra questi il cioccolato fondente, le noci e le verdure a foglia verde. Una delle proprietà del magnesio è quella di aiutare le cellule ad adattarsi all’alternarsi tra il giorno e la notte facendo fronte al ritmo circadiano del corpo. In questo modo si possono combattere i disturbi del sonno, come l’insonnia.

I ricercatori dell’Università di Edimburgo e dell’Università di Cambridge nel Regno Unito, che hanno condotto lo studio, spiegano che il ritmo circadiano o orologio biologico è responsabile di diverse funzioni del corpo, come il sonno, lo stato di veglia e la temperatura.

“L’orologio biologico è fondamentale per tutti gli esseri viventi perché influenza molti aspetti della salute e delle malattie nel nostro corpo, ma nelle piante coltivate e nei micro-organismi “, ha detto Gerben Van Ooijen dell’Università di Edimburgo che ha guidato il gruppo di ricercatori.

Per lo studio, il team ha condotto esperimenti sulle cellule di tre organismi molto diversi tra loro: cellule umane, alghe e funghi. Attraverso l’analisi molecolare, i ricercatori hanno trovato, in tutti e tre i casi, livelli di magnesio che oscillano come le cellule subiscono l’orologio di 24 ore. Essi hanno, inoltre, scoperto che una caduta di oscillazione nei livelli di magnesio esercita un forte impatto sul metabolismo cellulare, influenzando la capacità delle cellule di convertire le sostanze nutrienti in energia per poi bruciarle in tutta la giornata.

I ricercatori sono convinti che i risultati ottenuti potranno essere di aiuto nello sviluppo di cronoterapia in cui i trattamenti medici vengano somministrati in precisi orari della giornata.

Ovviamente, come suggeriscono i ricercatori, occorrono ulteriori ricerche per verificare i dati ottenuti da questo promettente studio, perciò non esagerate comunque nel consumo di cioccolato per dormire meglio. Sarà certamente più saggio attendere maggiori prove sugli effettivi benefici del cioccolato sul nostro orologio circadiano, o meglio, biologico.

Similar Articles

Lascia un commento


Top