Il Corpo Forestale confluirà in altra forza armata, forse la polizia

Roma, 29 marzo 2015 – Il Senato ha deciso. Il Corpo Forestale non sarà più corpo di polizia autonomo ma confluirà in un’altra forza di polizia, forse la Polizia di Stato. Lo ha deciso il Senato che ha approvato l’emendamento al disegno di legge sulla Pubblica amministrazione secondo il quale il Corpo Forestale dello Stato sarà assorbito in “altra forza di polizia” pur senza specificare per ora quale.

Passa dunque la linea voluta dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, che aveva già annunciato la necessità nel quadro della riforma della PA di ridurre i corpi di polizia da cinque a quattro, con la conseguente riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato e il suo eventuale assorbimento nelle altre forze.

[easy_ad_inject_1] Il Senato ha anche evitato, come voluto dal Governo, che si verificasse lo smembramento della Forestale in diverse forze, che andrà tutta a finire nella Polizia (come è più probabile), o nei Carabinieri, o nella Guardia di Finanza o nella Penitenziaria.

Nei giorni scorsi le sigle sindacali SAPAF, UGL, SNF, FP CGIL, FNS CISL, UIL- DIRFOR, UP avevano diffuso una nota congiunta con la quale esprimevano dissenso a tale accorpamento chiedendo

“una vera riforma quindi, e non semplici scorciatoie mediatiche governative; una riorganizzazione che dovrebbe garantire un maggior ed efficace coordinamento delle forze di polizia, affidare specificità operative ad ogni Forza, unificare i centri di spesa di beni e servizi valorizzando ogni singolo Corpo sulla base delle professionalità e di peculiari competenze.”

chiedendo al Parlamento

“ed oggi al Senato, luogo di decisione del DDL sulla riorganizzazione delle Amministrazioni Pubbliche di ascoltare la voce degli operatori che hanno come mission istituzionale proprio la garanzia della sicurezza e l’interesse di contribuire a rendere i servizi migliori.

Il Corpo Forestale dello Stato: una storia gloriosa che dura dal 1822
Fino ad oggi una delle cinque forze di polizia italiane, ad ordinamento civile e con funzioni di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, dipendente dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Repubblica Italiana, il Corpo Forestale è nato nel 1822, è specializzato nella difesa del patrimonio agro-forestale italiano, nella tutela dell’ambiente, del paesaggio e del controllo sulla sicurezza della filiera agroalimentare. Concorre all’espletamento di servizi di ordine e sicurezza pubblica, nonché al controllo del territorio, con particolare riferimento alle aree rurali e montane.

Il personale del Corpo ammonta a circa 8.500 unità, ed è dislocato su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle regioni a statuto speciale e delle province autonome di Trento e Bolzano, nelle quali operano corpi forestali autonomi.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *