Immigrati. Alfano ai prefetti “Reggere urto”. Palomba (Sinpref):”Nessuno si tira indietro”

[easy_ad_inject_1] Roma, 23 luglio 2015 – Il Ministro dell’Interno e leader Ncd, Angelino Alfano sul fronte immigrazione chiede ai prefetti di reggere l’urto delle difficoltà e delle polemiche e risponde al presidente del Sinpref, Claudio Palomba, secondo cui i prefetti sono “lasciati soli, spesso in totale opposizione con altri rappresentanti dello Stato” ad affrontare l’emergenza migranti.

“I prefetti hanno dato una prova eccezionale di efficienza nella gestione del fenomeno dell’immigrazione negli ultimi 16-18 mesi.E’ chiaro però che ci sono dei momenti difficili nella gestione. L’immigrazione è un tema molto complicato. Abbiamo quindi fiducia nei prefetti, ma poi, se c’è qualcuno che si spaventa di fronte alle polemiche, che non ha le spalle larghe per reggere l’urto di queste difficoltà, allora faccia un passo indietro oppure ce ne accorgiamo noi e lo sostituiamo” ha detto Alfano.

Claudio Palomba (Sinpref): Nessuno si tira indietro – “Non condivido quanto affermato dal ministro. E’ l’amministrazione che dovrebbe capire se ci sono zone difettose, nessuno di noi si tira indietro”, ha detto Palomba che ieri aveva chiesto anche un incontro ad Alfano. “Rimango perplesso per quello che ha detto il ministro e anzi se il governo può dire di aver affrontato il fenomeno, è grazie allo sforzo del personale di tutte le prefetture, che sta comunque affrontando l’emergenza con strumenti ordinari”. Il sistema dell’accoglienza, ha puntualizzato Palomba, “ha tenuto proprio grazie alla rete delle prefetture. Qualcuno prospetta di farlo gestire da organi politici. Ma – conclude – ritengo siano necessari organismi di garanzia, che assicurino l’imparzialità”

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it