Accordo UE su immigrati: 35 mila migranti distribuiti in Europa. Alfano: “E’ un primo passo”

Bruxelles, 21 luglio 2015 – Si è giunti ad un accordo a livello europeo sulle quote di migranti da distribuire tra i vari Paesi dell’Unione anche se si deve ammettere che si tratta senz’altro di un accordo al ribasso.

[easy_ad_inject_1]I 28 Paesi dell’Unione Europea hanno stabilito che saranno circa 35.000 i ricollocamenti dei migranti bisognosi di protezione internazionale e non i 40 mila previsti dal piano della Commissione Ue.

Lo rivelano fonti diplomatiche dell’Unione Europea alle agenzie. Della questione si dovrebbe tornare a riparlarne tra sei mesi quando è programmato un incontro per fare il punto della situazione.

Angelino Alfano: “E’ un primo passo” – Parzialmente soddisfatto il Ministro dell’Interno Angelino Alfano che sull’accordo commenta: “E’ un primo passo”. “Abbiamo completamente coperto il primo anno” che riguarda i primi 20 mila ricollocamenti previsti tra Italia e Grecia, spiega il capo del Viminale. “Sul secondo anno la copertura non è ancora definita all’ultimo dettaglio” ma “lo sarà entro dicembre”. Con l’intesa sull’immigrazione “abbiamo avuto molto di più di quello che tutti i governi precedenti avevano mai pensato di avere”,ha sottolineato Alfano.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *