Immigrazione. Allarme UE: situazione grave, peggiorerà

migranti

Bruxelles, 16 marzo 2015 – L’analisi della Commissione europea sulla situazione degli sbarchi di migranti in Italia è drammatica. La situazione già grave con continui morti (si parla di almeno 400 persone annegate solo nelle ultime ore) nel tentativo di raggiungere le coste europee, è destinata a peggiorare.

E’ quanto riferisce Natasha Bertaud, portavoce della Commissione europea secondo la quale la situazione peggiorerà a causa “del miglioramento delle condizioni meteorologiche e del perdurare della situazione di instabilità e dei conflitti nei Paesi vicini”.

[easy_ad_inject_1]”dobbiamo essere sinceri: la Commissione europea non può fare tutto da sola. Stiamo mettendo tutte le nostre energie nell’elaborazione di una strategia complessiva sull’immigrazione, ma non abbiamo una ‘pallottola d’argento’ o una panacea che risolvano di colpo tutti i problemi”. ha detto precisando che al momento la Commissione “non ha i finanziamenti né il sostegno politico per creare un sistema di guardia di frontiera europea” per condurre le operazioni di ricerca e salvataggio dei migranti in difficoltà.

Triton “ha avuto molto successo”, anche se “non eguaglia” l’operazione italiana Mare Nostrum, ma è “l’esatta risposta a quanto richiesto dall’Italia”. Insomma come dire era meglio Mare Nostrum. I numeri spiegano che solo negli ultimi giorni 7.850 migranti sono stati salvati in mare dalla guardia costiera italiana, ma “non ci sono ancora conferme affidabili “sull’annegamento di 400 persone nelle ultime ore.

Quale soluzione? Serve “uno sforzo comune” di “Commissione e Stati membri, che devono lavorare assieme” per “affrontare questa sfida comune”. Tra le questioni Bertaud ricorda la necessità “di fare di più per incrementare i canali legali dell’immigrazione”.

“Se vogliamo parlare seriamente di migliorare la situazione, allora dobbiamo anche parlare di adeguati finanziamenti” per Frontex, ha continuato la portavoce. “Un budget di soli 90 milioni di euro l’anno di certo” non è all’altezza del “compito di proteggere le frontiere comuni europee”.

Occorre che gli Stati membri “mettano più soldi in comune per rafforzare il lavoro di Frontex”.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *