Immigrazione. Matteo Renzi: “Serve approccio globale”

Firenze, 4 settembre 2015 – Il premier Matteo Renzi ha incontrato a Firenze Joseph Muscat, premier di Malta.

[easy_ad_inject_1] In conferenza stampa congiunta ha dichiarato sulla questione migranti: “Bisogna prendere atto che questa emergenza non è solo un’emergenza, perché continuerà a lungo: non si risolve in qualche giorno, serviranno settimane, mesi. Richiede un approccio globale, un approccio europeo”. “Non è colpa dell’Europa, ma è dovere dell’Europa dare una risposta unitaria – ha aggiunto Renzi – che parta dal diritto di asilo europeo, da un’iniziativa europea di accoglienza, dal rimpatrio europeo, da una strategia globale che tenga insieme interventi da fare nei Paesi di origine, cooperazione internazionale, aiuti allo sviluppo, e contemporaneamente la gestione dell’emergenza e dei rimpatri”

Commentando le immagini del bimbo siriano morto su una spiaggia turca, Renzi ha detto che “strapazzano l’anima di padre” ancor prima che di uomo di governo.

Muscat ha dichiarato che “da quei Paesi che non vogliono collaborare deve venire una contropartita”, in linea con quanto proposto dal presidente della Commissione Jean-Claude Juncker; ha comunque auspicato che ci siano leader europei “che abbiano il coraggio di cambiare posizioni rispetto a quelle espresse qualche mese fa”.

[easy_ad_inject_1]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *