Impresentabili. Raffaele Cantone: Rosy Bindi sbaglia su De Luca

Roma, 4 giugno 2015 – il Presidente Anticorruzione, Raffaele Cantone, interviene sulla vicenda della lista degli impresentabili di Rosy Bindi, denunciata ieri dal neo governatore della Campania, Vincenzo De Luca, inserito nella lista della commissione antimafia e al contempo colpito dai problemi causati dalla Legge Severino che prevederebbe una sospensione, anche se non automatico, dell’ex sindaco di Salerno.

[easy_ad_inject_1] In una intervista rilasciata a Repubblica, Cantone dichiara: “in Campania siamo finiti in un’impasse giuridica inedita, che sarà anche molto stimolante e interessante sciogliere, a patto di non lasciarsi tirare per la giacca da nessun timore di strumentalizzazioni”.

“Credo che l’onorevole Bindi” aggiunge Cantone “stesse facendo benissimo il suo lavoro” all’Antimafia. Ma la “vicenda degli impresentabili è stata per me (…) un errore istituzionale”. E non è affatto”scontato che De Luca sia sospeso subito dopo la proclamazione”, ha affermato.

Intanto si apprende che la Questura di Salerno ha trasmesso alla procura di Roma la denuncia-querela presentata l’altro ieri da Vincenzo De Luca contro la presidente dell’Antimafia, Rosy Bindi. Lo riferisce il questore di Salerno, Anzalone.

Raffaele Cantone, 51 anni, è un magistrato italiano. Dal 27 marzo 2014, in aspettativa dalla magistratura, presiede l’Autorità nazionale anticorruzione.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *