Incendio alla raffineria Eni di Sannazzaro a Pavia. Comune ai cittadini: “chiudetevi in casa”

vigili del fuoco

Pavia, 1 dicembre 2016 – Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16, si è sprigionato un violento incendio nel Pavese, nella raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, una delle raffinerie più grandi d’Italia. Da quanto si apprende la violenta esplosione non ha causato alcun ferito.

Sul posto sono intervenute squadre di vigili del fuoco provenienti da tutta la provincia di Pavia. L’incendio ha prodotto fiamme molto alte e una densa colonna di fumo. Il Comune di Sannazzaro de’ Burgondi con un avviso pubblicato su Facebook ha raccomandato ai cittadini di non uscire e di chiudersi in casa per evitare esalazioni di fumo.

“Per il momento non sussistono pericoli per la popolazione residente . Le forze di intervento sono all’opera per mantenere la situazione sotto controllo. Rimanete chiusi dentro le vostre abitazioni o cercate riparo nel locale chiuso più vicino. Prestate attenzione ai messaggi trasmessi al fine dell’aggiornamento della situazione. Non ci sono persone ferite. Sono stati allertati Protezione Civile, ARPA, ATS e sono già intervenuti i Vigili del Fuoco di Pavia”, si legge nella nota del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *