You are here
Home > Italia > Incidente Roma: arrestati alla Monachina i due ragazzi rom fuggitivi

Incidente Roma: arrestati alla Monachina i due ragazzi rom fuggitivi

Fallback Image

Roma, 2 giugno 2015 – Ci sono novità sull’incidente che la scorsa settimana a Roma ha visto un’auto a tutta velocità guidata da rom scagliarsi contro le persone in attesa di un bus provocando la morte di una donna filippina e il ferimento di 8 persone.

[easy_ad_inject_1] I due ragazzi Rom in fuga sono stati catturati dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato di Roma. A riferirlo è il Ministro dell’Interno Angelino Alfano che precisa: “Si tratta di due ragazzi di 17 e 19 anni, il primo sembra fosse alla guida dell’auto investitrice”.

Alfano ha ringraziato la Polizia di Stato per le indagini scrupolose e per l’impegno, che hanno consentito di arrivare all’obiettivo dell’arresto dei fuggitivi.

Da quanto si apprende da fonti locali i due ragazzi sarebbero fratelli e sarebbero stati rintracciati tra le campagne del campo roma della Monachina grazie alla segnalazione della madre dei due. Claudia, sorella dei due ragazzi riferisce le dichiarazioni della madre: “Li ho trovati, sono in un campo qui vicino” e poi racconta “Era preoccupata, pensava fossero feriti o addirittura morti. Subito dopo essere rientrata ha chiamato con il cellulare la polizia. Quando sono arrivati gli agenti li ha accompagnati al campo dove si erano nascosti i miei fratelli che da cinque giorni erano senza acqua e cibo. Finalmente è finito un incubo. Loro hanno sbagliato e ora è giusto che paghino”.

I due rom rischiano ora l’accusa di omicidio volontario così come la 17enne già in carcere, compagna di uno dei due ragazzi e catturata poco dopo l’incidente accusata di concorso in omicidio volontario.

Soddisfazione è espressa anche dal sindaco di Roma, Ignazio Marino che ha dichiarato: “Mi congratulo con le forze dell’ordine, il Prefetto e il Questore che, lavorando giorno e notte, hanno assicurato alla giustizia i responsabili di tanto dolore, coloro che hanno strappato Corazon Abordo al marito, alle figlie e a tutta la sua famiglia, devastando le loro vite. Sono vicino ai familiari della donna” ha detto Marino “Chi vive al di fuori della legge non può trovare spazio nella nostra città e nel nostro Paese e il Campidoglio si costituirà parte civile nel processo contro queste persone”.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top