Incidente autostrada A11. Muore 35enne collaboratore di Cristina d’Avena

Firenze, 16 luglio 2015 – Un tragico incidente, purtroppo mortale, si è registrato sull’autostrada A11 Firenze – Mare, in direzione Pisa Nord, nel tratto compreso fra i caselli di Altopascio e Capannori.

[easy_ad_inject_1]In seguito ad un violento tamponamento ha perso la vita sulla sua Fiat 500 Samuele Teglia, 34 anni, originario di Firenze ma residente a Montecatini. A tamponarlo con una Ford Focus è stato un uomo di 50 anni di Genova risultato positivo all’alcoltest, con un valore 3 volte superiore al massimo consentito e come da prassi è scattata la denuncia per omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza.

Sul posto è confluita la polizia stradale di Montecatini che ha effettuato i rilievi del caso e i controlli alcolemici.

Il conducente della Focus è stato portato al pronto soccorso e se la caverà in 7 giorni; il conducente che aveva al suo fianco avrebbe riportato fratture giudicate dai medici guaribili in 30 giorni.

Il cordoglio di Cristina d’Avena. Samuele era un collaboratore di Cristina D’Avena, celebra cantante italiana la cui voce ha accompagnato le colonne sonore dei più famosi cartoni animati.

“Ti ho conosciuto da piccolo… Abbiamo trascorso insieme momenti bellissimi…cantato le nostre sigle preferite… Sei stato per me non solo un grande fan ma anche un amico speciale… Dolce, attento, premuroso, sincero… Non posso credere che tu non ci sia più. So che continuerai a guardarmi e proteggermi con il tuo infinito amore anche da lassù… Mi mancherai tantissimo. Ti voglio bene Samuele!” ha scritto su Facebook Cristina D’Avena.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *