You are here
Home > Italia > Cronaca > Infermiera Fausta Bonino. Cassazione annulla scarcerazione

Infermiera Fausta Bonino. Cassazione annulla scarcerazione

La Corte di Cassazione ha annullato la scarcerazione accordata a Fausta Bonino, l’infermiera nata a Saliceto, nella Val Bormida savonese, accusata di avere causato la morte di 14 pazienti ricoverati nel reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Piombino somministrando dosaggi eccessivi di eparina.

La Suprema Corte, accogliendo il ricorso della Procura di Livorno ha inoltre disposto un nuovo esame del caso. Fausta Bonino era stata arrestata il 30 marzo scorso e scarcerata poi dal Tribunale del Riesame.

L’avvocato della Bonino aveva già espresso stupore per il ricorso della Procura “Sono basita – dichiarò l’avvocato Barghini – poiché è ormai evidente il clamoroso errore giudiziario che ha condotto in carcere Fausta, ma nel contempo ritengo che l’impugnazione possa essere apprezzata come una decisione presa a caldo, all’indomani della “sconfitta” dinanzi al Riesame e soprattutto nell’imminente scadenza dei termini per ricorrere…Ritengo che oggi, alla luce delle risultanze degli accertamenti medico-scientifici da noi forniti, probabilmente ci sarebbe stata una riflessione in più. Peraltro, è stato disposto anche l’incidente probatorio ematologico e medico legale e saranno quindi chiarite finalmente tutte le dinamiche che hanno caratterizzato quei decessi”.

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top