Internet: per gli italiani fondamentale come i servizi essenziali, ma lo usano poco

Roma, 23 novembre 2015 – Internet si è ormai imposto nelle vita quotidiana delle persone fino a diventare un servizio fondamentale tanto quanto i servizi essenziali come luce, gas e acqua per 44 italiani su cento. Eppure, secondo una recente ricerca sull’accesso ad internet realizzata dalla Swg, questa preziosa risorsa è usata ancora troppo poco dagli italiani, in particolare per quanto riguarda i servizi online della P. A., giudicati troppo burocratici e faticosi da utilizzare.

[easy_ad_inject_1]Dalla ricerca, realizzata su un campione di 2mila persone concentrata sull’accesso al web, sui servizi online della Pubblica Amministrazione e sulle competenze digitali, è emerso che il 44% degli italiani ritiene che internet sia un servizio essenziale, mentre il 51% è convinto che sia determinante soprattutto per lo sviluppo economico, culturale e sociale del Paese.

Il 41% dei soggetti interpellati ritiene invece che internet sia fonte di miglioramento della vita delle persone. Ma il dato che più fa riflettere è che quatto italiani su dieci non hanno usato internet negli ultimi tre mesi, mentre il 41% soltanto si ritiene sufficientemente competente nell’uso di internet.

Dal campione di soggetti intervistati è emerso inoltre che il 29% degli italiani ritiene che i servizi online della Pubblica amministrazione sono organizzati secondo una logica burocratica e difficili da utilizzare. Non a caso il 39% degli intervistati è convinto che l’Italia sia il primo Paese in Europa per servizi online della P.A. ma l’ultimo in fatto di utilizzo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it