Isis conia monete in oro, argento e rame: il dinaro. Avrà corso legale in Siria e Iraq

Londra, 25 giugno 2015 – Lo Stato Islamico (Isis) avrebbe iniziato a coniare la propria moneta che avrà corso legale nei territori controllati dagli jihadisti del Califfato in Siria e in Iraq.

[easy_ad_inject_1] Le monete coniate evidentemente con strumentazioni adeguate, sono pezzi in oro da 5 dinari islamici del valore di 139 dollari per dinaro. Il conio è stato annunciato dall’Isis già lo scorso novembre ma le prime immagini delle monete stanno iniziando a circolare sul web solo in queste ore.

Secondo quanto si apprende, le monete dell Isis saranno di sette tipi: due in oro, tre in argento e due in rame. Per ora non si parla di produzione di banconote.

Su una faccia della moneta è incisa la scritta “Stato islamico. Califfato basato sulla dottrina del Profeta” mentre sull’altra faccia il numero 5 in cifra araba e un planisfero, segno che l’ambizione del Califfato Islamico alla conquista del mondo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *