Isis. “Ginger Jihadi” sposa Amira Abase, ragazza fuggita a febbraio da Londra

Londra, 13 luglio 2015 – E’ tempo di nozze dalle parti del Califfato Islamico. Lo rende noto con un messaggio recapitato al Mail on Sunday lo jihadista Isis Abdullah Elmir, 18 anni, capelli rossi, arrivato nell’Isis dall’Australia un anno fa e etichettato dai media come “ginger jihadi”.

[easy_ad_inject_1] A quanto si apprende dai media inglesi, nel messaggio Abdullah, oltre a inneggiare all’attentatore che il 26 giugno ha fatto strage sulla spiaggia di Sousse, in Tunisia, uccidendo 38 persone fra cui 30 turisti britannici, ha fatto sapere di aver sposato la sedicenne Amira Abase, una delle tre ragazze britanniche fuggite da Londra a febbraio in Siria per offrirsi in spose agli jihadisti.

Anche la sposa Amira, ragazza di origine etiope cresciuta in Gran Bretagna, ha inviato un messaggio via internet inneggiando anche lei all’attacco di Sousse e annunciando di avere un promesso sposo “nato musulmano: mezzo australiano e mezzo libanese”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *