Israele colpisce sito di Hamas. Ucciso palestinese di 18 anni in Cisgiordania

Tel Aviv, 5 ottobre 2015 – Continuano le tensioni in Medio Oriente dopo il lancio del razzo da Gaza ieri sera caduto nel sud di Israele e gli attentati di questi giorni contro civili israeliani con il tragico bilancio di 4 morti tra Gerusalemme e West Bank.

[easy_ad_inject_1]Il governo di Benjamin Netanyahu ha risposto con l’aviazione militare che ha colpito nella notte quello che viene definito dalle autorità israeliane un “sito del terrore” di Hamas nel nord della Striscia.

L’operazione è stata ufficializzata da un portavoce militare, citato dalle agenzie locali, secondo il quale il lancio del razzo da Gaza è “un chiaro, codardo e crudele atto di terrorismo”, di cui ritiene “responsabile” Hamas.

Dall’inizio del 2015, sono 16 i razzi lanciati da Gaza verso Israele. Il razzo lanciato ieri sera è caduto nella zona di Eshkol finendo in un luogo disabitato.

Cisgiordania: ucciso palestinese di 18 anni.
Un giovane palestinese di 18 anni è stato ucciso nella notte in scontri con l’esercito israeliano vicino a Tulkarem, nel nord della Cisgiordania. Secondo quanto si apprende da fonti di stampa locali, altri quattro palestinesi sarebbero rimasti feriti.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *