Istat: aumenta la disoccupazione a febbraio: +11,7% e calano anche gli occupati

Roma, 1 aprile 2016 – A febbraio 2016 si è registrato un lieve aumento della disoccupazione di 0.1% rispetto al mese precedente ed il tasso di disoccupazione in Italia si attesta all’11,7%.

E’ quanto emerge dai dati preliminari Istat pubblicati oggi su occupati e disoccupati. Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica i disoccupati sono aumentati di circa 7mila unità, con un aumento percentuale dello 0,3% che sintetizza un dato di crescita tra gli uomini e di calo tra le donne.

Cala la disoccupazione giovanile con il tasso degli inoccupati della fascia di età tra i 15 e i 24 anni che si attesta al 39,1% segnando a febbraio -0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Sempre secondo l’Istat l’incidenza dei disoccupati sul totale dei giovani della stessa classe di età si attesta sul 10,1 per cento. Tale incidenza è in lieve aumento (+0,1 punti) rispetto a gennaio. Nell’ultimo mese cresce tra i 15-24enni il tasso di occupazione (+0,2 punti) e cala il tasso di inattività (-0,3 punti).

A febbraio, sempre secondo l’Istat, cala anche il numero degli occupati, di -0.4% e 97 mila unità, dato su base mensile che segna una decisa inversione di tendenza rispetto a gennaio quando si registrò un aumento del +0.3% e 73 mila unità. A perdere il posto di lavoro sono uomini e donne tra i 25 e 49 anni soprattutto dipendenti per i quali si tratta del primo calo dall’inizio del 2015 (-92 mila i permanenti e -22 mila quelli a termine), mentre registrano un lieve recupero gli indipendenti (+17 mila).

Calano anche i contratti stabili, -92mila occupati, fenomeno legato al taglio degli sgravi contributivi per le nuove assunzione previsto dalla manovra di bilancio per il 2016.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *