Istat. Disoccupazione in calo: 159 mila occupati in più ad aprile

Roma, 3 giugno 2015 – La disoccupazione in Italia ad aprile ha segnato un calo dopo gli aumenti registrati negli ultimi due mesi. Lo rileva l’Istat secondo i cui dati sulla disoccupazione in Italia diffusi oggi, il tasso di disoccupazione registra ad aprile un -0,2% su base mensile e si attesta al 12,4%.

[easy_ad_inject_1] Gli occupati crescono dello 0,7% che equivalgono a circa 159.000 unità. I disoccupati diminuiscono su base mensile dell’1,2% (-40 mila). Dopo l’incremento degli ultimi due mesi, ad aprile il tasso di disoccupazione cala di 0,2 punti percentuali, arrivando al 12,4%. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è diminuito dello 0,5% (-17 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,2 punti.

L’occupazione giovanile tra i 15 e i 24 anni aumenta del +5,7% (+51.000) rispetto a marzo e il numero di giovani disoccupati cala di 8.000 unità. Il tasso di disoccupazione nella fascia di età 15-24 anni si attesta a quota 40,9%, in calo dell’1,6% su base mensile.

“Nel primo trimestre 2015 continua a crescere il numero di occupati su base annua (+133 mila unità, 0,6%). L’aumento riguarda entrambe le componenti di genere e tutte le ripartizioni territoriali, soprattutto il Nord (+0,6%, 71 mila unità) e il Mezzogiorno (+0,8%, 47 mila unità). Al calo degli occupati nelle classi di età 15-34 anni e 35-49 anni (-1,7% e -1,4%, rispettivamente), continua a contrapporsi la crescita degli ultra 50enni (+5,3%).” si legge nel comunicato dell’Istituto Nazionale di statistica.

Sempre nel primo trimestre gli occupati over 55 erano 267.00 in più rispetto allo stesso periodo 2014. Dal primo trimestre 2010 al primo 2015 gli anziani al lavoro sono oltre un milione in più grazie anche alla stretta sulle regole per andare in quiescenza.

Inoltre per il quarto trimestre consecutivo continua l’aumento dei dipendenti a termine (+3,5%, 72 mila unità su base annua). La crescita interessa soprattutto gli uomini, è più forte nel Nord, ed è concentrata nell’industria in senso stretto e nel terziario.

Soddisfazione è espressa dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che su twitter commenta:

“Dati ISTAT: abbiamo 159mila occupati in più in aprile primo mese pieno di #jobsact. Avanti tutta su riforme: ancora più decisi #lavoltabuona”

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *