You are here
Home > Economia > Istat. Reddito di cittadinanza del M5S costa 14,9 miliardi di euro

Istat. Reddito di cittadinanza del M5S costa 14,9 miliardi di euro

Fallback Image

Roma, 11 giugno 2015 – Il disegno di legge presentato dal Movimento 5 Stelle per il reddito di cittadinanza costa 14,9 miliardi di euro. Lo ha riferito il presidente dell’Istat, Giorgio Alleva, durante la sua audizione alla Commissione Lavoro e Previdenza Sociale del Senato.

[easy_ad_inject_1]Secondo i dati indicati da Alleva, i 14.9 miliardi garantirebbero il reddito di cittadinanza a 2 milioni e 759 mila famiglie con reddito inferiore alla soglia di povertà.

Il costo del reddito di cittadinanza proposto dal Movimento 5 Stelle costa meno di quello previsto da analogo ddl presentato da Sinistra e Libertà che, sempre secondo i dati del presidente Inps, sarebbe pari a 23.5 miliardi di euro concentrati tutti sulle famiglie più povere.

Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle hanno da tempo formalizzato una proposta di legge per il reddito di cittadinanza che all’art.2 precisa:

Il Reddito di cittadinanza è finalizzato a contrastare la povertà, la disuguaglianza e l’esclusione sociale nonché a favorire la promozione delle condizioni che rendono effettivo il diritto al lavoro e alla formazione attraverso politiche finalizzate al sostegno economico e all’inserimento sociale di tutti i soggetti in pericolo di emarginazione nella società e nel mondo del lavoro.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top