You are here
Home > Economia > Istat. retribuzioni a marzo +1%. 7,3 milioni di persone in attesa di rinnovo contratto

Istat. retribuzioni a marzo +1%. 7,3 milioni di persone in attesa di rinnovo contratto

Fallback Image

Roma, 24 aprile 2015 – L’indice delle retribuzioni contrattuali orarie aumenta dell 1% su base annua, mentre resta sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente. Lo comunica l’Istat che ha pubblicato oggi i dati sulle retribuzioni secondo i quali nei primi tre mesi del 2015 la retribuzione oraria media è cresciuta dell’1% rispetto al corrispondente periodo del 2014.

[easy_ad_inject_1]In particolare le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dell’1,5% a marzo per i dipendenti del settore privato mentre, per quelli della pubblica amministrazione, non c’è sostanzialmente alcuna variazione.

Gli incrementi di retribuzione maggiore si registrano in particolare nel comparto telecomunicazioni (3,5%), gomma, plastica e lavorazione minerali non metalliferi (3,3%), energia e petroli e estrazioni minerali (3,0%).

Importante il dato sulle persone che attendono ancora il rinnovo di contratto. Secondo i dati Istat a marzo sono 40 i contratti da rinnovare (di cui 15 appartenenti alla pubblica amministrazione) che interessano almeno 7,3 milioni di dipendenti dei quali circa 2,9 milioni nel pubblico impiego.

Il tempo medio di rinnovo dei contratti di lavoro è di oltre tre anni, più esattamente 39,3 mesi, tasso decisamente in crescita rispetto allo stesso mese del 2014 quando i mesi necessari erano 27,2.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top