Italicum: oggi la prima conta a Montecitorio. Renzi si riserva sulla fiducia

Roma, 28 Aprile 2015 – Prima prova per l’Italicum, la legge elettorale tanto cara a Matteo Renzi e al suo Governo che in Aula oggi inizierà a contare i voti e i rapporti di forza. Oggi si dovrebbe anche sapere, come annunciato dallo stesso premier, se il Governo riterrà porre la fiducia, ma probabilmente saranno proprio i numeri che usciranno oggi dall’aula a influenzare la decisione definitiva.

[easy_ad_inject_1]Il vice segretario del PD Lorenzo Guerini non crede alla fiducia e fa sapere che “Non mi pare ci sia la volontà di ricorrere alla fiducia sulle pregiudiziali”.

Intanto a Montecitorio si è già al lavoro sulle pregiudiziali di costituzionalità e di merito presentate dalle opposizioni. Forza Italia dal canto suo ha già chiesto il voto segreto che il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi chiedeva di evitare e che, invece, Brunetta aveva promesso e ribadisce “La giovane ministra o non ha colto fino in fondo i termini della questione o tenta di raccontare una realtà che non esiste”. La Boschi ha però aperto su possibili modifiche sulle riforme: “Possiamo manifestare una disponibilità nell’approfondire modifiche sulle riforme nel passaggio al Senato. Tuttavia, questo non può essere un baratto a livello istituzionale”.

Ma il vero test sono i 140 emendamenti presentati in aula e si vedrà come voterà la minoranza dem disposta a tutto per rovinare la festa al premier che ai circoli del PD aveva scritto “Se questa legge elettorale non passa è l’idea stessa di Pd come motore del cambiamento dell’Italia che viene meno”.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *