Jihadi John: “continuerò a tagliare teste”. Sotto scorta premio nobel Malala Yousafzai

Londra, 23 agosto 2015 – Il boia dell’Isis conosciuto come Jihadi John ha parlato in un video e ha promesso che continuerà a tagliare teste.

[easy_ad_inject_1] Questa volta il boia è apparso a volto scoperto in un video pubblicato dall’edizione on line del giornale britannico Daily Mail, secondo cui si tratterebbe del primo video in cui l’uomo appare a volto scoperto.

Il terrorista dell’Isis, identificato dalle autorità britanniche come il ventisettenne londinese Mohammed Emwazi, affermerebbe: “Continuerò a tagliare teste” e “presto tornerò in Gran Bretagna”. Secondo quanto si apprende il video originale sarebbe stato registrato due mesi fa in Siria e durerebbe circa un minuto.

Intanto Malala Yousafzai, premio Nobel per la pace 2014, l’attivista pachistana scampata a un attentato dei talebani quando aveva 14 anni a causa del suo impegno a favore dell’istruzione femminile, è da ieri sotto la protezione della polizia britannica.
Malala sarebbe ancora al centro del mirino dei terroristi soprattutto dopo essersi in questi giorni diplomata con il massimo dei voti, il che le consente l’accesso in qualsiasi college di Oxford e Cambridge.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *