John Lennon imita un disabile in un concerto. Ecco il video che ha indignato tutto il mondo

Londra (Regno Unito), 22 settembre 2015 – Sono bastati circa 30 secondi per far cadere (?) un mito come John Lennon che con le sue canzoni cantava la pace nel mondo. Ha fatto indignare tutto il mondo della rete un video di John Lennon che sta circolando da qualche giorno su Youtube, in cui si vede l’ex Beatles che, durante un concerto, imita una persona disabile purtroppo non in modo scherzoso e simpatico ma in un modo sgradevole e alquanto discutibile mentre il pubblico presente se la ride.

[easy_ad_inject_1]Il video, diventato subito virale, della durata di più o meno una trentina di secondi, è un piccolo spezzone di un concerto dei Beatles trasmesso nel corso di uno uno show britannico dal titolo “Andava bene negli anni “60” e visibile anche su Youtube.

Il popolo della rete e dei social non ha però gradito l’intemperanza dell’artista e quella imitazione sgradevole di una persona affetta da Trisomia 21. Magari a quei tempi poteva pure passare per divertente un’imitazione del genere ma oggi di certo non sarebbe stata apprezzata ma, com’è successo, ha creato un velo di indignazione globale creando una brutta ombra su un artista del calibro di John Lennon che cantava e portava avanti la sua battaglia per la pace nel mondo.

Nel video si vede John Lennon che mentre canta muove goffamente le mani e i piedi e le labbra in modo goffo, invitando persino il pubblico a seguirlo ed imitarlo.

L’indignazione sui social network è stata immediata tanto da lanciare sbito l’hashtag #AlrightInthe60s dove i fan si dicono scioccati e delusi da un comportamento del genere, che hanno definito “vergognoso”.

Ecco il video.
[easy_ad_inject_2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *