La Champions va al Barcellona che batte la Juventus per 3-1. Buffon: “Ci avevamo quasi creduto”. Allegri:”Stagione fantastica”

Berlino, 7 giugno 2015 – La Champions League, massimo trofeo europeo di calcio, è stata conquistata per la quinta volta dal Barcellona che ieri sera a Berlino ha battuto la Juventus per 3-1. Con la vittoria di ieri il Barca conquista il “triplete”, dopo aver vinto (del resto come i bianconeri) sia la “Liga”, il campionato di calcio spagnolo, che la “Copa del Re”, equivalente spagnola della Coppa Italia.

[easy_ad_inject_1] La partita per i bianconeri inizia male: nemmeno il tempo di partire che con un’azione corale il Barcellona segna con Rakitic che mette in gol al 4′ da centro area servito da un assist di Iniesta.

Un duro colpo per la Juve che per venti minuti incassa male il colpo e rischia per due volte l’ennesima rete evitati da veri e propri miracoli di Buffon.

Al 55′ la Juventus trova la rete del pareggio con Morata che sfrutta un tiro di Tevez non trattenuto da Ter Stegen. Il Barcellona reagisce bene e segna altri due gol al 68′ con Suarez e al 97′ con Neymar.

Sereno il commento di Massimiliano Allegri a margine della finale di Champions che parla di stagione fantastica: “E’ stata una stagione fantastica, più di così era dura fare. In Europa questo è un punto di partenza” dichiara il tecnico bianconero “Il 3-1 non esiste, ma era finita. Abbiamo fatto una grande finale. Nel nostro momento migliore abbiamo preso però un gol da polli.Nulla da rimproverare ai ragazzi. Abbiamo fatto bene”.
Allegri dunque si dimostra amareggiato solo per il secondo gol del Barcellona che gli appare decisivo per gli equilibri dell’incontro: “Abbiamo avuto molte occasioni. Potevamo pareggiare. Ripeto, il secondo gol è stato incredibile”.

Deluso Gigi Buffon: “Cerco di gestire con equilibrio i grandi momenti di gioia e quelli di delusione. Ora è il momento della delusione, ma prima ce ne sono stati tanti di gioia che abbiamo condiviso con il nostro popolo. Stasera c’è stato un momento in cui ci avevo quasi creduto”.

Sulle lacrime di Pirlo”Spiace a tutti. E’ molto soggettivo il modo di esternare le amarezze e le emozioni. Fa piacere vedere Andrea che in un modo così forte trasmette il suo sentimento”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *