Paolo Nespoli per la terza volta nello spazio: “Farò il meccanico e l’elettricista”

L’astronauta italiano Paolo Nespoli tornerà per la terza volta nello spazio: “farò il meccanico, l’elettricista e il gruista spaziale e se ci sarà possibilità di fare esperimenti a bordo sarò onorato», ha dichiarato Nespoli”

Roma, 31 luglio 2015 – Paolo Nespoli, astronauta, ingegnere e ufficiale dell’Esercito italiano, sarà il prossimo astronauta italiano ad andare nello spazio dopo Samantha Cristoforetti.

[easy_ad_inject_1] Nespoli, 58 anni, originario di Milano tornerà per la terza volta nello spazio e questa sarà la seconda missione più lunga per durata.

La partenza è programmata il 30 maggio 2017 dal cosmodromo russo di Baikonur in Kazakhstan e a bordo della Soyuz MS-05 insieme a Nespoli andranno nello spazio anche il russo Fyodor Yurchikhin, comandante della navicella, e l’astronauta della Nasa, Jack Fischer che come Nespoli avrà il ruolo di ingegnere di bordo.

Paolo Nespoli ha dichiarato “farò il meccanico, l’elettricista e il gruista spaziale e se ci sarà possibilità di fare esperimenti a bordo sarò onorato”.

Assunto nell’ESA nel 1991, il 23 ottobre 2007 è partito con lo Space Shuttle Discovery, STS-120, in qualità di specialista di missione (missione Esperia per l’ESA) ed è stato nello spazio per 174 giorni 9 ore e 40 minuti. Durante la missione si è occupato del coordinamento delle attività extraveicolari (“passeggiate nello spazio”) relative all’assemblaggio del Node 2 – detto anche “Harmony” – nuovo componente multi-funzionale della ISS (International Space Station) che è stato prodotto da industrie italiane. Durante la missione Paolo Nespoli ha avuto modo di parlare, oltre che con alcune scuole italiane, anche con il Presidente della Repubblica Italiana Napolitano.

Il 15 dicembre 2010 è tornato sulla Stazione Spaziale Internazionale con la Sojuz TMA-20 per la missione MagISStra dell’ESA, l’ente spaziale europeo, come ingegnere di volo. Dopo 157 giorni trascorsi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, il 23 maggio 2011 alle 4:27 (ora italiana) è rientrato sulla Terra a bordo della Sojuz insieme al russo Dmitri Kondratyev e alla statunitense Catherine Coleman, atterrando nelle steppe del Kazakistan e concludendo con successo l’Expedition 27.

Tifoso dell’Inter, Nespoli ha ricevuto due importanti onoreficenze della Repubblica Italiana: Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana nel 2007 e
Cavaliere dell’Ordine della Stella della solidarietà italiana il 2 aprile 2009.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *