Lavoro. Eurostat: il 13% italiani sono sfiduciati e non cercano lavoro

Roma, 9 ottobre 2015 – Il 13% degli italiani sono sfiduciati sul fronte del lavoro. E’ quanto si apprende dall’indagine Eurostat sulla forza lavoro potenziale in Italia.

[easy_ad_inject_1]A quanto si apprende dai dati Erostat, in Italia sono 3,3 milioni le persone che non cercano lavoro e oltre 3,1 milioni i disoccupati. La percentuale di italiani ‘sfiduciati’ si attesta al 13% della forza lavoro nel secondo trimestre 2015, un dato quasi quattro volte quello Ue che invece si attesta al 3,7%.

In Germania le persone che pur disponibili a un impiego non cercano un impiego sono soltanto l’1,2%, in Francia il 2,4% e in Spagna il 3,9%.

L’Eurostat sottolinea che in Italia il tasso di occupazione complessivo resta piuttosto basso attestandosi al 56,3 per cento della popolazione che ha un’età compresa tra i 15 e i 64 anni mentre segnano un aumento i tassi relativi al numero di coloro che non cercano più un posto di lavoro e di coloro che sono disponibili a lavorare ma non cercano attivamente un impiego.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *