Lorenzo Insigne rapinato nel centro di Napoli. Il rapinatore “Didicami un gol”

Napoli, 28 febbraio 2016 – Disavventura per Lorenzo Insigne, 24 anni, calciatore italiano, attaccante del Napoli e della Nazionale italiana.

Nella sua Napoli, Insigne è stato vittima di una rapina avvenuta ieri sera intorno alle 22.30 nel centro città in viale Gramsci, nella zona di Mergellina, mentre era in compagnia di sua moglie e di amici.

A quanto si apprende il calciatore era nella sua macchina fermo nel traffico quando due uomini a bordo di uno scooter, gli avrebbero puntato una pistola sul viso e intimato di consegnare loro alcuni oggetti tra cui due rolex, due bracciali con diamanti e 800 euro in contanti, per poi dileguarsi nel traffico.

Secondo quanto riportato da Sport Mediaset, i rapinatori avrebbero riconosciuto Insigne e gli avrebbero anche chiesto di dedicargli un gol.

La moglie Jenny ha presentato stamattina denuncia ai Carabinieri mentre Insigne ha continuato gli allenamenti a Castelvolturno in vista dell’incontro di calcio in trasferta contro la Fiorentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *