Madonnina di Auditore (Pesaro): Analisi sangue. E’ sangue di capriolo

Nessun Miracolo della Madonnina. Il sangue è di capriolo. La certezza grazie alle analisi dell’istituto di medicina legale di Ancona. Il sindaco Giuseppe Zito presenterà denuncia per procurato allarme.

[easy_ad_inject_1]Auditore (Pesaro-Urbino), 18 luglio 2015 – Si è parlato di Miracolo ad Auditore, piccolo comune italiano di 1.627 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche, dove la statua della Madonna di Lourdes situata nella celletta all’incrocio tra la Provinciale e via Roma ha iniziato a lacrimare inspiegabilmente liquido rosso.

I primi accertamenti scientifici hanno appurato che si tratta effettivamente di sangue ma i nuovi esami hanno rivelato che non si tratta di sangue umano ma animale.

Il sangue infatti sarebbe di capriolo: così dicono le analisi dell’istituto di medicina legale di Ancona che è stato incaricato da parte del sindaco Giuseppe Zito ad effettuare rilievi sulla statua.

Sono comunque state centinaia le persone in pellegrinaggio in questi giorni ad Auditore per vedere la statua della madonna e sperare in una grazia, pellegrinaggio non senza pericoli visto che la madonnina era situata al centro di un incrocio stradale. Per questo il sindaco di Auditore Giuseppe Zito ha annunciato che presenterà una denuncia per procurato allarme.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Un pensiero riguardo “Madonnina di Auditore (Pesaro): Analisi sangue. E’ sangue di capriolo”

  1. Non c’è nulla di strano. Ce ne sono tanti di furbetti che approfittano della idiozia degli allocchi per speculare e fare soldi a spese, appunto, degli allocchi creduloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *