You are here
Home > Spettacoli > Marco Mengoni: il 4 dicembre esce il nuovo album “Le cose che non ho”

Marco Mengoni: il 4 dicembre esce il nuovo album “Le cose che non ho”

Fallback Image

Milano, 2 dicembre 2015 – Esce dopodomani 4 dicembre il nuovo album di Marco MengoniLe cose che non ho“. L’album contiene undici brani inediti che completano la “playlist in divenire” nata con l’album multiplatino Parole in circolo, uscito lo scorso gennaio.

[easy_ad_inject_1]Una continuazione, dunque, del percorso artistico di Marco, che porterà in giro dall’aprile 2016 in un tour che si concluderà con due concerti di seguito all’Arena di Verona, il 21 e 22 maggio.

“Le cose che non ho è il titolo che ho scelto per ricordare a tutti, ma prima di tutti a me stesso, quanto sia importante sapersi guardare dentro, imparare a godersi gli attimi della vita, i singoli momenti che compongono una giornata, e nel mio caso la fortuna che mi è capitata di fare ogni giorno quello che più mi piace. E’ una delle ballad più importanti del disco e anche per questo ho voluto che fosse la title track dell’album. Quante cose fai che ti perdi in un attimo, quanti amici hai che se chiami rispondono, quanti gesti fai per cambiare in meglio il mondo. Libero libero libero mi sento libero”

ha detto oggi Mengoni durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo album.

Nell’album “Le cose che non ho”, c’è la firma di Sia nel brano Rock Bottom (l’unico brano in inglese di tutto il progetto Parole in circolo de Le cose che non ho) e la collaborazione, anche in voce, di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Ma inq questo album si confermano anche altre importanti collaborazioni come quella con Fortunato Zampaglione con il quale, dopo il clamoroso successo di Guerriero, firma Ti ho voluto bene veramente che, uscito in anteprima lo scorso 16 ottobre, ha conquistato oltre 13 milioni di view ed è già stato certificato platino.

Il brano “Le cose che non ho” porta la firma di Ermal Meta, co-autore di Pronto a correre, 20 sigarette, Natale senza regali; mentre il brano La nostra estate vede come co-autore Dario Faini che con Mengoni e Meta è autore del successo dell’estate Io ti aspetto.

“Trovo che i duetti debbano nascere da una relazione reale tra le persone. Sono ammirato da coloro che riescono a duettare a distanza. Per me la voce è uno strumento che si nutre di sangue, forza e passione e trovo che sia importante riuscire a stabilire un’armonia vocale che solo una reale interazione può dare. Giuliano mi ha fatto sentire alcuni suoi brani. Mi piacevano tutti ma Solo due satelliti mi ha colpito veramente e ho capito subito, sentendola nel provino pianoforte e voce, che si sarebbe inserita perfettamente nel racconto del disco”

ha detto Marco Mengoni.

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top