Masticare bene aiuta a rinforzare le difese immunitarie

masticare

Quante volte abbiamo sentito dire da piccoli: “Mastica bene”. I nostri genitori non avevano torto e una ricerca scientifica dimostra come masticare correttamente aiuta a stare meglio.

L’inizio della digestione avviene con la masticazione dei cibi, quel processo mediante il quale il cibo è frantumato e preparato dai denti aumentandone l’area superficiale e permettendo così una volta ingerito una migliore azione da parte degli enzimi digestivi.

Secondo uno studio condotto dai ricercatori della University and National Institutes of Health negli Stati Uniti e pubblicato sulla rivista scientifica Immunity, masticare meglio aiuta a rinforzare le difese immunitarie.
Tutto merito dei linfociti Th17, cellule immunitarie stimolate nel cavo orale proprio dalla masticazione.

In particolare, secondo quanto dichiarato da Joanne Konkel, biologo dell’Università di Manchester e autore della ricerca, ad attivare le cellule Th17 sarebbero i “danni causati dall’abrasione delle gengive derivata dal masticare”. “La comprensione dei fattori che regolano l’immunità nella barriera orale potrebbe portare a nuovi modi per curare diverse malattie infiammatorie”.

La ricerca di Konkel e del suo team è l’ulteriore dimostrazione di quanto faccia bene masticare di più. Già in passato diversi studi scientifici hanno dimostrato i benefici di una lunga masticazione dei cibi. Masticare meglio, infatti, aiuta anche sul fronte della dieta in quanto la lenta masticazione aiuterebbe a consumare meno calorie come dimostrato dallo studio pubblicato sul numero di gennaio 2014 del Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *