Matteo Renzi a Crocetta e Marino:”governino o vadano a casa”. Rosario Crocetta: “Parole improvvide”

Roma, 25 luglio 2015 – Il premier e numero uno del Partito Democratico, Matteo Renzi, rivela il suo aut aut al sindaco di Roma Ignazio Marino e a al presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta.

[easy_ad_inject_1] “Si occupino di cose concrete, dei problemi della gente, della sanità. Si smetta di guardare a strani giochi politici: se sono in grado di governare vadano avanti altrimenti vadano a casa” ha dichiarato il premier.

Non ancora del tutto archiviata l’ipotesi di commissariamento del Comune di Roma per Ignazio Marino, sono giorni difficili in particolare per la questione dei trasporti di Roma, il caso Mafia Capitale e ieri la prima pagina del News York times con tanto di foto dell’immondizia accumulata nel centro della Capitale.
L’ipotesi commissariamento di Roma è sempre una possibilità e il ministro dell’Interno Angelino Alfano dovrebbe riferire la prossima settimana su un eventuale scioglimento del Comune di Roma per infiltrazioni mafiose.
Matteo Orfini, presidente del PD: “Aspettiamo la decisione di Alfano e siamo pronti a partire per il rilancio», è la linea di Orfini che crede ancora che, con innesti virtuosi in giunta ed un repulisti tra dirigenti e società partecipate, Marino possa andare avanti.

A Palermo le cose non vanno meglio: dopo lo scoop del settimanale l’Espresso a danno di Rosario Crocetta, le cose in Regione Sicilia non sono più come prima.
Crocetta all’Ars ha chiesto un mese di riforme “Salva Sicilia” e poi probabilmente si potrebbe andare ad elezioni e intanto il responsabile del Partito Democratico in Sicilia Raciti assicura di non aver avuto alcuna convocazione a Palazzo Chigi.

La replica di Crocetta a Renzi – “Non è che se uno ti sta sulle p…puoi dirgli che se ne deve andare a casa, perché non lo decidi tu ma gli elettori” ha dichiarato Crocetta replicando alle parole di ieri del premier Renzi.

Pur esprimendo “simpatia” verso il premier, Crocetta definisce “improvvide” le parole di Renzi, “E’ come se io dicessi al sindaco di una città siciliana che se ne deve andare perché mi è antipatico”.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *