Matteo Renzi: evitare Libia bis. Contro terrorismo unità

Torino, 17 novembre 2015 – Il premier italiano Matteo Renzi è intervenuto sull’emergenza terrorismo in Europa.

[easy_ad_inject_1] Partecipando ad un convegno organizzato dal quotidiano La Stampa, Renzi ha dichiarato: “Noi non siamo prudenti ma determinati contro il terrorismo: sappiamo che le reazioni producono Libia bis, e tutto possiamo permetterci meno che delle Libia bis”.

Il premier italiano richiama alla necessità di essere uniti a livello internazionale : “la stella polare è il rapporto con gli Stati Uniti. Ma a noi interessa anche includere la Russia. Abbiamo bisogno che ci sia una comunità internazionale unita, che è diverso appaltare alla Russia alcune questioni di sicurezza internazionale” ha detto.

Bisogona fidarsi anche di Vladimir Putin che proprio oggi ha confermato la sua disponibilità a combattere in Siria coordinando si con la Francia e gli alleati e non più con una unica propria strategia:  “Sì. Perché è inimmaginabile che possiamo costruire l’identità europea contro il nostro vicino più grande. Nel momento in cui cerchiamo di coinvolgere tutti, sarebbe stato assurdo continuare ad alzare una cortina di ferro tra Europa e Russia” ha spiegato Renzi.
[easy_ad_inject_2].

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *