Matteo Renzi: Verdini non entrerà mai nel PD. Maria Elena Boschi: “Voti di Verdini? Non sarebbero una novità”

Roma, 29 luglio 2015 – Grande sorpresa ieri alla Festa dell’Unità a Roma dove ha fatto il suo ingresso inaspettato il segretario del Partito Democratico e premier Matteo Renzi atteso, secondo programma, solo stasera.

[easy_ad_inject_1] accompagnato da Luca Lotti, Matteo Orfini e Stefano Esposito, Matteo Renzi dopo aver girato gli stand e giocato a calcio balilla con altri dirigenti dem Renzi si è espresso sulla fuoriuscita del senatore Denis Verdini da Forza italia. “Verdini non entrerà mai nel Pd”, ha garantito il Presidente del Consiglio.

Renzi ribadisce: aboliremo le tasse sulla casa – “Abbiamo garantito gli 80 euro nel 2014, nel 2015 aboliremo le tasse sulla casa, poi interverremo su Ires, Irpef e anche sulle pensioni minime”. E al riguardo ha aggiunto che bisogna fare due tipi di interventi: per la flessibilità in uscita, “perché si vive più a lungo e, chi vuole, deve poter lasciare il lavoro un po’ prima”, e sulle pensioni minime ha detto Renzi alla Festa de l’Unità.

Boschi: voti di Verdini non sono una novità – I voti di Verdini in appoggio al governo Renzi sono preziosi e per il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi non sono una novità e spiega all’ansa: “Forza Italia ha già votato le riforme, le ha scritte insieme a noi. Se ora una parte di FI -io mi auguro tutta- votasse il ddl in Senato non sarebbe una novità rispetto a quanto avvenuto in passato”.

I voti di Verdini e dei suoi fedelissimi saranno preziosi a settembre quando è previsto nell’Aula di Palazzo Madama il voto, in terza lettura, sul disegno di legge di riforma costituzionale.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *