Matteo Salvini. Account Facebook sospeso per aver usato la parola “zingari”

Matteo Salvini Lega Nord

Milano, 9 aprile 2015 – Dopo le polemiche di ieri per la frase di Matteo Salvini durante la trasmissione di Mattino 5 “Cosa farei io al posto di Alfano e Renzi? Con un preavviso di sfratto di sei mesi, raderei al suolo i campi Rom” si apprende oggi che il suo account Facebook è stato sospeso per 24 ore.

Lo ha comunicato lo stesso Salvini intervenendo a Radio Padani dove ha dichiarato: “Facebook mi ha sospeso per 24 ore per l’uso della parola zingari.”

[easy_ad_inject_1] Poi ha commentato la presa di posizione del Vaticano: “Sentire certe parole in bocca di un vescovo mi fa tristezza, perché il compito di un vescovo e’ di indirizzarmi sulla retta via e non di insultarmi”, ha aggiunto Salvini

Ieri il Vaticano era intervenuto sulla frase di Salvini attraverso il cardinale Antonio Maria Vegliò, capo dicastero del Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti che all’agenzia Ansa aveva dichiarato:

“Sono posizioni estreme, assurde, come quelli che dicono “I musulmani? Li ammazzerei tutti” o “I migranti? Vadano tutti a casa loro”. Sono frasi stupide, e non varrebbe nemmeno la pena perdere tempo per commentarle. Cosa vogliamo pretendere da Salvini? Lo fa per scopi elettorali, sa che quando dice queste cose la percentuale degli amici aumenta. Certo i rom sono un problema e creano problemi, ma è proprio questa la questione, affrontare il problema, cercare una soluzione, che comunque non è facile”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it