Salvini: “Immigrati danneggiano il turismo”. Toti: “tutelare il turismo in Liguria”

Genova, 1 luglio 2015 – Il Leader della Lega Nord Matteo Salvini ha commentato l’allarme lanciato dal Governatore della Liguria Giovanni Toti a margine di una festa della Lega tenutasi a Genova.

[easy_ad_inject_1] “Toti ha ragione a temere che l’arrivo di migranti possa compromettere la stagione turistica in Liguria. E’ lo stesso discorso che giustamente fanno il Veneto, la Sicilia e la Puglia.” ha detto Salvini “Bisogna interrompere quella che è un’invasione organizzata e pianificata da qualcuno che intende sostituire i lavoratori con altri lavoratori a basso costo” ha aggiunto il leader del Carroccio.

Giovanni Toti aveva affermato che “In queste ore sono arrivati altri 150 profughi da smistare in regione. Dopo il vertice sull’immigrazione a Palazzo Chigi, avvenuto settimana scorsa con il premier Renzi e rilevatosi del tutto insoddisfacente, oggi niente sembra essere cambiato. La Liguria non è in grado di ospitare altri immigrati e il caso di Ventimiglia ne è un esempio. La stagione estiva, iniziata a rilento, risente irrimediabilmente di questa continua invasione di immigrati”. “Il turismo è il motore vitale della regione ed è questo comparto che dobbiamo tutelare, difendendo il lavoro di tutti quei liguri che vedono minare la loro attività e i loro guadagni da questi continui arrivi. Non è con le politiche dello scaricabarile che si risolvono i problemi. Lo ripetiamo ancora una volta: vanno fermati gli sbarchi aiutando queste persone direttamente nei rispettivi paesi di origine”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *