Matteo Salvini: “Lavoriamo per una Pontida del Sud”. La Lega sempre più nazionale

Milano, 23 giugno 2015 – La vecchia Lega Nord di Umberto Bossi relegata fondamentalmente alla protesta di una buona fetta delle popolazioni del Triveneto sembra solo un ricordo per Matteo Salvini che da mesi sta portando avanti una strategia di partito nazionale, vera novità per il Carroccio con una vena internazionale visti gli ultimi accordi con Front National di Marine Le Pen per un gruppo unico in Europa.

[easy_ad_inject_1]Un partito nazionale che riesca a calamitare anche i “leghisti” del sud. La strategia iniziata con il tour elettorale che ha portato il leader del Carroccio fino in Puglia ha trovato la sua consacrazione nelle tante bandiere di leghisti provenienti dalle diverse regioni meridionali.

“Stiamo ragionando su una Pontida del Sud. Ci sono già proposte di località pronte ad accoglierci” ha detto Salvini e poi ha aggiunto “Amici del sud, siete miei fratelli. Se noi vinciamo, lo facciamo tutti assieme da nord a sud”.

Una strategia che non può far rimanere indifferente il Senatur Umberto Bossi, fondatore storico della Lega, che ha ribadito: “La Lega è nata per ridare la libertà al Nord, che è schiavo e paga trecento miliardi all’anno di residuo fiscale. La nostra resta una battaglia per far finire questa schiavitù. Comunque il problema non sono le bandiere del Sud a Pontida, il punto è che il Nord non può vincere le elezioni raccogliendo voti qua e là. E basta sovvenzionare il centralismo romano, o termina quello o lo faremo terminare”.

Sul carattere nazionale della Lega di Matteo Salvini, Bossi commenta “Non può essere, finché ci sono io non c’è niente di nazionale, esiste solo il nazional-padano. Il Nord è contro quel che è italiano”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *