Mediobanca. Ricavi record: 2 miliardi di euro di utile

Milano, 5 agosto 2015 – Mediobanca, l’istituto di credito italiano fondato nel 1946 per iniziativa di Raffaele Mattioli e di Enrico Cuccia, mette a segno ricavi record con una chiusura di esercizio al 30 giugno 2015 che per la prima volta supera i 2 miliardi.

[easy_ad_inject_1] Lo comunica l’istituto di credito con una nota dove si legge che “In linea con gli obiettivi di Piano, il Gruppo Mediobanca chiude l’esercizio con una crescita dei ricavi, degli utili e del dividendo, proseguendo nella riallocazione del capitale dalle partecipazioni alle attività bancarie”.

L’utile netto è in crescita del 27% a 590 milioni e ROE al 7,3%, sopra il consensus. I ricavi segnano un +12% (a €2,045m) “sostenuti da un’ampia diversificazione geografica e di business. In aumento tutte le componenti bancarie: margine di interesse (+5% a 1,143m), commissioni (+11% a €472m) e proventi da tesoreria (a €207m). In riduzione il contributo di Ass. Generali (da €261m a €224m)”

Il cda propone un dividendo a 0,25 euro per azione (+67%), con un pay out in crescita al 36 per cento.

Aumentano tutte le componenti bancarie: margine d’interesse (+5%), commissioni (+11%), proventi da tesoreria (a 207 milioni), plusvalenze nette per €126m dalla vendita di partecipazioni per €291m (cessioni per €1.1mld negli ultimi due esercizi).

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *