Meteo a Capodanno tra bel tempo ma anche nuvole e piogge sparse

Roma, 31 dicembre 2015 – E’ un capodanno con meteo non uniforme quello che ci aspetta domani, primo giorno del 2016. E’ quanto si evince dalle previsioni meteo dell’Aeronautica Italiana.

Vediamo la situazione nei tre quadranti della penisola

Al nord si prevede prevalenza di bel tempo con locali annuvolamenti su Liguria ed aree alpine.
Al mattino sono previsti locali banchi di nebbia su Pianura Padana, mentre dalla tarda mattinata vi saranno velature in transito da ovest in estensione a tutte le regioni. Una nuvolosità più significativa interesserà nel pomeriggio Liguria e a seguire basso Piemonte con locali precipitazioni.

Al Centro Itali e Sardegna si prevedono nubi alte e poco significative su Toscana e Marche dove al primo mattino saranno presenti banchi di nebbia lungo la costa. Annuvolamenti sparsi ma localmente compatti interesseranno le altre Regioni con possibilità di deboli piogge sulle aree costiere laziali e sulle aree appenniniche tra Lazio ed Abruzzo.
In attesa di un ulteriore aumento della copertura nuvolosa dal pomeriggio a partire dalla Sardegna ed in estensione al settore tirrenico peninsulare.

Al Sud e in Sicilia si prevede nuvolosità diffusa sul versante tirrenico, con residue locali deboli piogge sulla Sicilia Orientale.
Dal pomeriggio in aumento nubi, specialmente in Campania, dove non si escludono locali deboli piogge, sulla Basilicata e parzialmente su Calabria mentre estese velature interesseranno le restanti zone.

Le temperature saranno in aumento sulle aree alpine, sulle regioni centrali e tirreniche e sull’Umbria, mentre non risulteranno variazioni nelle altre zone, con eccezione di una locale diminuzione dei valori minimi sulle aree ioniche.

I venti saranno generalmente deboli, dai quadranti meridionali sulla Sardegna e Sicilia, di direzione variabile sul resto dell’Italia.

I mari: mossi il mare e il canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, lo Jonio, quest’ultimo localmente mosso al largo. Pocco mossi i restanti bacini, localmente mossi il Mar Ligure, il Tirreno Centrale e il Basso Adriatico.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *