Maltempo.Criticità rossa in Liguria, arancione per Lombardia e Toscana. Sampdoria-Bologna rinviata a domani

Genova, 13 settembre 2015 – La protezione civile aggiorna il bollettino di criticità idraulica e idrogeologica da arancione a rossa per la Liguria con esclusione dell’imperiese. Resta la criticità arancione per Lombardia e Toscana.

[easy_ad_inject_1] Peggiora il maltempo in Liguria da criticità arancione a rossa- Già la Protezione Civile della Liguria ha diramato in mattinata un’allerta meteo di livello 2:”allerta 2 idrologica per tutte le categorie comunali delle zone di allertamento B,C,D,E allerta 1 idrologica per tutte le categorie comunali della zona di allertamento A dalle ore 07:00 di domenica 13/9/15 alle ore 06:00 di lunedì 14/9/15. Le previsioni segnalano una situazione in netto peggioramento in rapida estensione da Ponente a Levante con precipitazioni diffuse, e quantitativi di pioggia molto elevati, di intensità molto forte, anche con carattere d’intensi temporali, persistenti e organizzati.

Sampdoria Bologna rinviata a domani: E’ stata rinviata a causa del maltempo la partita Sampdoria-Bologna, in programma oggi pomeriggio alle 15.00 al Ferraris di Genova per la terza giornata di andata della Serie A TIM. Lo hanno deciso la Prefettura e la Questura di Genova dopo l’allerta meteo di grado 2 diramata stamattina dalla Protezione Civile regionale e subito ripresa dal Comune del capoluogo ligure. L’incontro sarà recuperato domani, lunedì 14 settembre, in orario che sarà ufficializzato nel primo pomeriggio.

Allerta gialla in Piemonte -Forti piogge stanno interessando il Piemonte orientale e le zone al confine con la Liguria. Le precipitazioni massime si sono registrate al Colle San Bernardo, in provincia di Cuneo, dove nelle ultime tre ore sono caduti 77 millimetri di pioggia. Sono in rapido aumento i livelli dei torrenti in provincia di Cuneo e di Alessandria.

Che significa criticità rossa?: “È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, in particolare: Criticità rossa: estese frane superficiali e colate rapide detritiche o di fango; possibili attivazione o riattivazione di fenomeni di instabilità dei versanti, anche profonde e di grandi dimensioni; possibile caduta massi. Ingenti ed estesi danni a edifici e centri abitati, infrastrutture, beni e servizi, sia prossimi sia distanti dai corsi d’acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide. Grave pericolo per la pubblica incolumità.”conclude la protezione civile.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *