Meteo Arriva l’anticiclone Nerone con temperature fino a 37 gradi a Roma e Firenze

Caldo e afa da domenica sul centro Italia con l’anticiclone africano “Nerone” che porta caldo e afa per tre lunghi giorni con temperature che supereranno abbondantemente i 30 gradi.

Secondo quanto riporta iLMeteo.it, Domenica si registra qualche temporale in più sulle Alpi, ma occasionale, qualche piovasco sparso anche in Appennino, sole e caldo in aumento sul resto d’Italia e con i primi 35 gradi a Roma e Firenze. Da Lunedì le temperature saranno in aumento con possibili picchi di 37 gradi a Roma e Firenze, 36 gradi a Bologna e Verona, temperatura sopra i 30/32 gradi in molte altre città italiane.

Nel resto del Nord e del Sud Italia le temperature oscilleranno tra i 32/33 con eccezione delle zone interne di Puglia e Sicilia dove i valori potranno toccare anche i 34/36 gradi.

Il rischio per la salute e i consigli per combattere il caldo: la letteratura scientifica e le esperienze degli anni passati non danno molte speranze: con il forte caldo aumenta la mortalità anche di 2-5 volte se gli anticicloni africani durano più di cinque giorni.

I sintomi più diffusi sono malessere generale, mal di testa, nausea, vomito, crampi, gonfiori, svenimenti.
Le persone più a rischio sono anziani, bambini e neonati, malati cronici, persone non autosufficienti e persone che svolgono un’intensa attività fisica all’aperto.

Prepariamoci dunque a seguire i consigli del Ministero della Salute e degli esperti secondo i quali bisogna evitare di uscire nelle ore più calde, indossare sempre abiti leggeri e comodi, certamente non aderenti (preferibilmente cotone e lino).

E’ importante proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo e proteggere gli occhi con occhiali da sole con lenti omologate anti UVA e UVB.

La testa va protetta con cappelli leggeri possibilmente di colore chiaro.

Mai fare attività intensa nelle ore più calde, mai lasciare persone o animali parcheggiati in auto sotto il sole. Inoltre prepariamo a bere molto anche in assenza di sete ma facciamo attenzione a non ingerire bevande gelate: c’è rischio congestione e sudorazione eccessiva.

Poi è bene mangiare molta frutta e verdura per assicurare al nostro organismo idratazione e integrazione di sali e vitamine.

Infine è importante regolare in modo adeguato i condizionatori evitando di utilizzare temperature troppo fredde.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *