Migranti. A ottobre summit dei ministri UE. Thomas De Maiziere: “Creare in Italia e in Grecia aree di attesa”

Berlino, 21 agosto 2015 – L’emergenza migranti sarà ancora al centro di un summit dei ministri dell’Interno e degli esteri dell’Unione Europea.

[easy_ad_inject_1]I ministri si riuniranno ad ottobre e affronteranno il tema immigrazione e rifugiati soprattutto alla luce degli ultimi dati ufficiali diffusi da Frontex, l’Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione europea, secondo i quali solo nel mese di luglio gli arrivi di immigrati in Europa hanno raggiunto la cifra record di 107.500, più del triplo del luglio 2014, oltrepassando per la prima volta la soglia dei 100.000 in un solo mese.

Ad annunciare il prossimo summit è stato il ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, al termine del suo incontro a Berlino con il collega tedesco Thomas De Maiziere.

A quanto si apprende il summit di ottobre preparerà il vertice di Malta di novembre, quando i Paesi dell’Unione Europea affronteranno il tema dei migranti anche con i leader africani.

Il ministro tedesco Thomas de Maizière ha definito “inaccettabile il passo lento” dell’Europa sul tema dell’immigrazione. La Germania ha toccato quest’anno la cifra record di 800mila persone richiedenti asilo. L’idea espressa da de Maizière è di creare in Italia e in Grecia con l’aiuto della Ue “aree di attesa” per gli arrivi dei nuovi rifugiati. “E’ ovvio che Italia e Grecia hanno bisogno di aiuto e per questo servirà denaro Ue”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *